Nelle strade armati di fucili ai soldati il potere di fermo

Armati di fucile, in uniforme grigioverde con elmetti, giubbotto antiproiettile e automezzi militari: gireranno così per le grandi città italiane i 2500 fanti dell’Esercito destinati a compiti di sicurezza e ordine pubblico “per specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità, ove risulti opportuno un accresciuto controllo del territorio”. Avranno funzioni di agenti di pubblica sicurezza: in altre parole, potranno identificare e perquisire le persone e gli automezzi, ma eventuali arresti dovranno essere convalidati da Polizia o Carabinieri, perché i militari non hanno ruolo di Polizia giudiziaria. I sospetti saranno accompagnati nelle stazioni di polizia o carabinieri più vicine e i provvedimenti di sequestro dovranno essere convalidati dalla magistratura entro 48 ore.

Fonte
E’ così che è cominciata l’altra volta… le ronde servivano a portare ordine… quello assoluto.
Ma tanto, la storia si ripete, e gli ignoranti non imparano mai.
Applausi.

By | 2017-02-23T09:39:34+00:00 June 14th, 2008|Cronaca, Cultura e Società|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment