In un’intervista esclusiva ad un periodico francese edito online, chiamato Journal du Dimanche, tra le altre cose la signora Sarkozy, dice quello che pensa a proposito dell’ennesima battuta infelice del nostro amatissimo Buffone di Arcore.

Riportiamo qui sotto il testo orginale dell’intervista a Carla Bruni, recuperato sul sito Journal du Dimanche che lo ha pubblicato in esclusiva sabato 8 novembre 2008.

Più in basso una traduzione fatta dal sottiscritto. Spero di rispettare fedelmente il testo originale in francese, se ce la faccio.

… Alors, voir arriver Obama, c’est évidemment une joie immense. Pour moi, pour tous ceux qui aiment l’Amérique. Pour tous les Français, et notamment l’un d’eux que je connais assez bien. Je sais à quel point nous sommes tous pleins d’espoir, pleins d’attente. Par contraste, quand j’entends Silvio Berlusconi prendre l’événement à la légère, et plaisanter sur le fait qu’Obama est ‘toujours bronzé’, ça me fait drôle. On mettra ça sur le compte de l’humour… Mais souvent, je suis très heureuse d’être devenue française!”

Traduzione: “L’elezione di Barak Obama è una gioia immensa. Per me, per tutti quelli che amano l’America. Per tutti i francesi, uno di quelli che io conosco abbastanza bene. Posso dire che siamo pieni di speranze, pieni di attenzione. Al contrario, quando sento Silvio Berlusconi prendere questo avvenimento alla leggera, scherzando sul fatto che che Obama è ‘sempre abbronzato‘, mi suona strano. Qualcuno considererà quella una battuta… Ma spesso, io sono felicissima di essere diventata francese!”

Ci aspettiamo quando prima l’insulto del Buffone di Arcore alla moglie del Presidente francese.