Berlusconi oltre il ridicolo…..

Siamo veramente oltre ogni ridicolo…

Oggi, 23 ottobre 2008, Silvio Berlusconi ha superato sè stesso: ha negato di aver mai pensato di mandare la polizia nelle scuole.

L’unica spiegazione possibile è che ieri abbia parlato senza pensare, ovvero che il suo cervello e la sua bocca siano indipendenti e uno agisca all’insaputa dell’altro.
Ovviamente (questo lo si capisce dalla cronologia dei fatti…) la bocca è più rapida e parte per prima.

Se non fosse il Presidente del Consiglio, sarebbe tutta da ridere, si potrebbe tirare in ballo una deficienza sanitaria dovutà all’età, una demenza senile.

Purtroppo, la cosa è grave…
Questa la sua smentita di oggi:

«Mai pensato alla polizia nelle scuole»
Berlusconi da Pechino: «Non l’ho mai detto, i titoli dei giornali sono lontani dalla realtà»
ROMA – «Non ho mai detto né pensato che servisse mandare la polizia nelle scuole. I titoli dei giornali che ho potuto scorrere sono lontani dalla realtà». Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rispondendo da Pechino alle polemiche provocate dalle sue frasi rilasciate in conferenza stampa a Palazzo Chigi a proposito delle proteste nel mondo della scuola e dell’Università.
Fonte

Probabilmente ignora (anche se non si capisce come possa..) che già da qualche anno, esistono le riprese televisive.
O forse, dimentico della diffusione che si ha su internet ed abituato al controllo che esercita su tutte le televisioni, pensava che non sarebbe passato niente di quello che ha detto solo ieri.

Tanto per cominciare, ecco il video e le sue parole:

[youtube]http://it.youtube.com/watch?v=kZkgwEU8jvo

Ordini al Viminale. Berlusconi ha chiarito che la sua non è solo un’affermazione di principio, ma l’inizio di un piano d’azione che verrà concordato oggi con il Viminale. “Convocherò oggi – ha chiarito – il ministro degli Interni, e darò a lui istruzioni dettagliate su come intervenire attraverso le forze dell’ordine per evitare che questo possa succedere“. “La realtà di questi giorni – ha detto ancora il premier – è la realtà di aule piene di ragazzi che intendono studiare e i manifestanti sono organizzati dall’estrema sinistra, molto spesso, come a Milano, dai centri sociali e da una sinistra che ha trovato il modo di far passare nella scuola delle menzogne e portare un’opposizione nelle strade e nelle piazze alla vita del nostro governo”.
Fonte

Hanno ragione all’estero, simao nelle mani di un clown. Pericoloso però….

By | 2017-02-23T09:39:28+00:00 October 23rd, 2008|Video|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment